LUCA CANTAMESSA AL 26° RALLY DI CECCANO – FINALE COPPA ITALIA 2011

Il pilota astigiano, nei giorni 11 e 12 Novembre, sarà al via della finale unica della Coppa Italia 2011, cercando la vittoria per arricchire il suo importante palmares. Il pilota “storico” della United Business è arrivato a questa finale grazie anche al primo posto al Rally del Tartufo e, a Ceccano, navigato da Lisa Bollito, Cantaluka sarà al via con la Peugeot 207 Super 2000 del Team Balbosca. Causa impegni di lavoro sono state poche le gare disputate da Luca Cantamessa quest’anno, solamente cinque, ma con due vittorie assolute, a conferma che la classe è rimasta intatta.


“E’ chiaro che godo dei favori del pronostico e che sono a Ceccano per vincere, – dichiara Cantamessa – sono arrivato a questa gara grazie al supporto ricevuto dal Team Balbosca e dal Team Pool Racing, ai quali va il mio speciale ringraziamento.

Su queste strade ho già gareggiato nel 1997, nel 1999 e nel 2000 quando la gara era valida per il Campionato Italiano 2RM; nel 1997 sono arrivato 2° assoluto, nel 1999 1° di classe e 4° assoluto e nel 2000 2° di classe 4° assoluto e questa volta punto al gradino più alto del podio, ma prima di tutto, penserò a divertirmi e a divertire il pubblico.

Se poi arrivasse anche il titolo di vincitore della Coppa Italia, sarebbe una soddisfazione per me e per United Business che da sempre mi è vicina e cura il mio management sportivo”. La United Business, grazie ai suoi piloti, oltre alle numerose vittorie ottenute quest’anno vanta anche il titolo di Campione Europeo Rally e la vittoria nel Campionato Sloveno, seguirà la gara di Cantaluka con la massima attenzione.

“Il Canta è prima di tutto il “mio amico” – dichiara Pier Liberali, Team Principal di United Business – poi è anche il pilota per noi storico, è con lui che ci siamo affacciati nel mondo dei rally ed a cogliere le prime vittorie, se riuscisse a portarci anche il titolo di vincitori della Coppa Italia sarebbe per noi una grande soddisfazione. Sono sempre convinto che è uno dei Top Five piloti italiani, peccato che i suoi impegni professionali lo occupino sempre di più. Penso che in molte occasioni sia stato sottovalutato, per vari motivi, dagli addetti ai lavori, certamente noi tutti della United Business lo abbiamo sempre apprezzato e continueremo a farlo”.

Saranno dieci le Ps da disputare su due giorni di gara, venerdì sera partenza con la disputa della Ps “Ceccano” famosa prova cittadina sempre molto affollata dal numeroso pubblico ciociaro, mentre sabato mattina si disputeranno le restanti nove Ps, per una distanza complessiva di 265,19 Km, di cui 92,85 Km di prove speciali.

c.s.

Lascia un commento